fondo professioni

Federarchitetti invita i propri iscritti a concordare preventivamente con il cliente e a sottoscrivere, per ciascun incarico professionale, lettere/contratto nelle quali sia previsto,  in forma esplicita, che le fatture emesse in relazione alle prestazioni professionali siano pagate unicamente con mezzi tracciabili, quali assegni, bonifici, ecc., ma con esclusione di carte di debito e/o di credito. 

Federarchitetti si impegna a promuovere con adeguate campagne di informazione la lotta all’evasione fiscale sia presso i propri iscritti che presso la loro clientela e a dare la propria disponibilità a condividere questo impegno, ove richiesto, con i competenti organi della pubblica amministrazione.

»» Lettera integrale inviata agli architetti e ingegneri iscritti a Federarchitetti

EBIPRO