cadiprof 728

L’arch. Luca Cardarelli è risultato vincitore del primo premio della terza edizione del concorso fotografico “Sicurezza in Cantiere” promosso da Federarchitetti.
La giuria, composta e dal Presidente Federarchitetti, Nazzareno Iarrusso (presidente giuria), dal fotografo Salvatore Purificato e dagli architetti-fotografi Pasquale Palmieri e Stefania Leone, ha decretato vincitore l’arch. Luca Cardarelli per la foto “cinture allacciate” con la seguente motivazione “La foto rispetta il tema “Sicurezza in Evoluzione” del concorso fotografico di quest’anno attraverso un’immagine simbolica dove, all’operaio intento nel montaggio dell’impalcatura in perfetta tenuta di sicurezza, fa da contrapposizione la riproduzione del volatile con le ali spiegate impressa sul telo di protezione della stessa impalcatura, come a voler dire se non sei in sicurezza prendi il volo”.
L’arch. Sergio Porcino si è classificato secondo classificato con la foto “equilibrio instabile” con la seguente motivazione della giuria “La foto è l’opposto di ciò che deve essere fatto per garantire l’incolumità fisica di chi svolge un’attività in edilizia. L’improvvisato operaio-impresa, intento alla tinteggiatura della parete esterna di un fabbricato su di un impalcatura in equilibrio instabile, svolge un’attività ad alto rischio di caduta dall’alto mettendo a repentaglio la sua incolumità fisica al solo scopo di soddisfare il committente che vuol pagare il prezzo più basso possibile”.
Il terzo posto non è stato assegnato per l’insufficiente punteggio raggiunto dalle altre foto in gara. Ciononostante la giuria ha voluto “menzionare” la foto “Tiro in alto” dell’arch. Gianluca Ranno “per i contrasti cromatici del bianco dello sfondo e degli altri elementi della foto”

EBIPRO