cadiprof 728

Con risposta n. 346 dell’11 settembre l’Agenzia delle Entrate chiarisce l’accessibilità o meno al credito d’imposta per il bonus facciate inerenti i lavori di riverniciature degli scuri e delle persiane esterne agli edifici.

Il contribuente riteneva che gli scuri e le persiane, rappresentando una parte accessoria ed integrante della facciata, potessero contribuire al decoro di quest’ultima in maniera rilevante e che, pertanto, le spese sostenute per la riverniciatura degli elementi accessori alle finestre, a completamento della tinteggiatura dell’intera facciata dell’edificio, potessero essere ammesse al bonus facciate.

L’Agenzia delle Entrate precisa che la misura è contenuta all’articolo 1, commi da 219 a 223 della legge 27 dicembre 2019, n. 160 (legge di Bilancio 2020) ed i chiarimenti, in ordine alla applicazione di tale agevolazione, sono stati forniti con la circolare 14 febbraio 2020, n. 2/E nella quale precisa che gli interventi edilizi devono essere finalizzati al «recupero o restauro della facciata esterna» e devono essere realizzati esclusivamente sulle «strutture opache della facciata, su balconi o su ornamenti e fregi».  Si tratta, a titolo esemplificato, del consolidamento, del ripristino, del miglioramento e rinnovo degli elementi costituenti la struttura opaca verticale della facciata stessa nonché la mera pulitura e tinteggiatura della superficie.

“Devono, invece, considerarsi escluse dal bonus facciate le spese sostenute per interventi sulle “strutture opache orizzontali o inclinate” dell’involucro edilizio quali,ad esempio, coperture (lastrici solari, tetti) e pavimenti verso locali non riscaldati o verso l’esterno nonché per la sostituzione di vetrate, infissi, grate, portoni e cancelli (non rientranti nella nozione di strutture “opache”).Tanto premesso, con riferimento al quesito posto dall’Istante, si ritiene che il bonus facciate non spetti per le spese relative ai lavori di riverniciatura degli scuri e persiane atteso che gli stessi costituiscono strutture accessorie e di completamento degli infissi, anch’essi esclusi dal predetto bonus.”

Per approfondimento:

EBIPRO